Oggetto:

Grandi formati posati ad hoc

Sottotitolo:

Posa di piastrelle di grande formato 300 x 150 cm con PCI

Data:

27.02.2018

Località:

Heringsdorf auf Usedom

Germania

Esecuzione:2017
Compito:

Posa di piastrelle esclusive di grande formato su pareti e pavimenti

Dimensioni oggetto:

circa 110 m²

Prodotti utilizzati:

Pavimento: PCI Gisogrund 404, PCI Periplan Fein, PCI Pecilastic E, PCI Pecilastic U, PCI Pecitape, PCI Flexmörtel S1 Flott, PCI Nanofug Premium, PCI Silcofug E;

Pareti: PCI Gisogrund, PCI Lastogum, PCI FT Flex, PCI Nanofug Premium, PCI Silcofug E

Impresa:

Reinke Fliesenfachgesellschaft mbH

Consulenza tecnica:

Wolfgang Dehmel, Tecnica di applicazione PCI

Uwe Heinrich, Tecnico di servizio PCI

Mathias Fründt, Consulenza tecnica PCI

Interlocutore per chiarimenti:

PCI Augsburg GmbH
Piccardstraße 11
86159 Augsburg
Telefon: 0821 5901-0
Telefax: 0821 5901-416
E-Mail: pci-info@basf.com
www.pci-augsburg.de

Scarica reportage

Sull'isola di Usedom nel mar Baltico è stato realizzato nel 2016 un complesso residenziale con appartamenti di proprietà e di vacanza nelle immediate vicinanze della spiaggia della mondana località balneare di Heringsdorf. In uno degli appartamenti di proprietà sono state posate lastre in grès porcellanato italiane formato 300 x 150 cm su una superficie di 110 m². Sulle pareti del bagno sono state inoltre applicate piastrelle di grande formato (33 x 100 cm) su circa 40 m². Dopo un'accurata preparazione del sottofondo, le lastre di questo esclusivo rivestimento da pavimento sono state posate in modo sicuro e a regola d'arte con l'adesivo specifico PCI Flexmörtel S1 Flott. L'aspetto da considerare era il forte irraggiamento solare attraverso le ampie finestre e il conseguente rischio di tensionamenti. I grandi formati andavano inoltre adattati alla geometria dei locali. Gli addetti alla posa potevano contare sul supporto fornito direttamente sul cantiere dal consulente tecnico PCI Mathias Fründt, dal tecnico di applicazione PCI Wolfgang Dehmel e dal tecnico di servizio PCI Uwe Heinrich.  

La sfida del sottofondo
Gli artigiani della ditta incaricata Reinke Fliesenfachgesellschaft mbH hanno dapprima applicato una mano di fondo sul massetto cementizio con lo speciale primer adesivo PCI Gisogrund 404. Questo ha garantito una perfetta adesione del successivo strato di lisciatura autolivellante PCI Periplan Fein, necessario per ottenere una specifica struttura del sottofondo. «Soprattutto per le lastre di grande formato è richiesto un sottofondo perfettamente liscio e complanare», spiega il consulente tecnico PCI Mathias Fründt. «Bastano infatti piccole irregolarità per avere un rivestimento finale con dentelli o cavità sottostanti.» PCI Periplan Fein è molto scorrevole, indurisce in fretta e crea una superficie uniforme e poco porosa. Rispettando le condizioni di posa prescritte di 23 °C e 50 per cento di umidità relativa dell'aria, la lisciatura autolivellante è calpestabile e pronta ad accogliere piastrelle ceramiche già dopo tre ore.  

In tutti gli ambienti non soggetti a umidità gli addetti hanno in seguito posato PCI Pecilastic E. Si tratta di un manto desolidarizzante e deformabile in grado di compensare eventuali tensionamenti con un effetto ponte sulle fratture per garantire un'elevata sicurezza anche in caso di successive fessurazioni del sottofondo. Un ulteriore vantaggio è costituito dalle sue proprietà anticalpestio. Nel bagno è stato utilizzato il manto PCI Pecilastic U, che oltre ad essere desolidarizzante è anche impermeabile e protegge in modo affidabile i sottofondi sensibili all'umidità. La messa in opera del manto è avvenuta con l'adesivo deformabile per piastrelle PCI Flexmörtel S1 Flott, mentre per l'impermeabilizzazione di battute, giunti e raccordi sono stati utilizzati i nastri sigillanti della gamma PCI Pecitape.  

Un adesivo specifico per piastrelle di grande formato
Le lastre in grès porcellanato sono state incollate al pavimento con PCI Flexmörtel S1 Flott. L'adesivo forma un letto stabile che previene l'affondamento delle pesanti lastre di grande formato, mentre la sua deformabilità compensa le variazioni di temperatura e le tensioni nel sottofondo. Per garantire una posa possibilmente senza vuoti delle lastre si è proceduto con il metodo della doppia spalmatura. Una volta posati nel letto adesivo, infatti, questi formati risultano in pratica impossibili da muovere. «Lavoro volentieri con l'adesivo PCI Flexmörtel S1 Flott. È molto comodo da applicare e garantisce un rapido avanzamento dei lavori», spiega Gerald Beutler, direttore della ditta Reinke. «Presenta un tempo di lavorabilità di tre ore, ma al tempo stesso è di rapida presa. Dopo sei ore potevamo già procedere alla sigillatura delle fughe con PCI Nanofug Premium.» 

Piastrelle sulle pareti del bagno posate a regola d'arte
Nel locale ad uso servizi gli addetti hanno posato grandi piastrelle nel formato 33 x 100 cm con l'adesivo ad alta stabilità PCI FT Flex e sigillato le fughe con PCI Nanofug Premium. Il sottofondo è stato preparato con PCI Gisogrund e due mani di membrana elastica impermeabile PCI Lastogum. La posa delle piastrelle è avvenuta nel rispetto dei termini e a piena soddisfazione del committente. «Abbiamo risolto con successo tutte le sfide che presentava questo cantiere», riassume il mastro piastrellista Gerald Beutler. L'eccellente consulenza e i prodotti di qualità di PCI sono stati un validissimo aiuto.»