Consolidante per letti di ghiaia per tetti piani

I tetti piani vengono spesso coperti con guaine di bitume, le quali, a motivo del loro colore nero, sono sensibili ai raggi ultravioletti del sole. Per rimediare a questo svantaggio, viene utilizzata della ghiaia chiara, la quale ha il compito di proteggere la copertura del tetto. Per evitare la fuoriuscita di ghiaia in caso di cattivo tempo, è buona cosa applicare un consolidante per i letti di ghiaia.

Esso stabilizza, consolida e protegge lo strato di ghiaia. A seconda dei procedimenti di utilizzo, viene consolidata la sola superficie o tutta la ghiaia. Per tetti piani aventi un’inclinazione fino a 5° abbiamo sviluppato il consolidante per letti di ghiaia PCI Stabiflex, il quale si segnala per un utilizzo piuttosto semplice ed è ideale per la fiera GaLaBau .

Consolidare la ghiaia con PCI Stabiflex

Il consolidante per letti di ghiaia PCI Stabiflex pronto all’uso consiste in una dispersione di resina sintetica monocomponente, la quale può essere applicata sullo strato di ghiaia in due diversi passaggi. Per un risultato ottimale la ghiaia deve essere lavata e distribuita uniformemente sul tetto. Qualora fosse necessario successivamente consolidare la superficie del riporto, prima della lavorazione il prodotto di PCI viene semplicemente agitato e in seguito, con un annaffiatoio o uno spruzzatore, applicato sul letto di ghiaia. Qualora, al contrario, copriate il tetto piatto con uno strato di ghiaia duro e consolidato a fondo, la ghiaia viene miscelata con PCI Stabiflex in un miscelatore a caduta libera, e solo successivamente verrà distribuito in uno strato uniforme.

 

Efficace, veloce e sicuro: Consolidante per letti di ghiaia di PCI

Un chiaro vantaggio di PCI Stabiflex rispetto ad altri consolidanti per letti di ghiaia è la composizione priva di solventi, così che né l’operaio né l’ambiente subiscono danni. Inoltre, il prodotto non attacca la copertura del tetto. Esso è destinato esclusivamente per un utilizzo esterno, ed è lavorabile in presenza di temperature del sottofondo tra 10 °C e 30 °C, Una volta completato l’indurimento, la bianca dispersione di resina sintetica diventa trasparente e resistente per temperature oscillanti tra i -20 °C e i +70 °C.

Desiderate avere maggiori informazioni sul nostro consolidante per letti di ghiaia di PCI o su altri prodotti che produciamo? Allora rivolgetevi al Vostro consulente specialistico di PCI in loco.

Esistenti sottogruppi::
Selezionare il prodotto