Pannelli stabili in fibra di vetro per rinforzare il pavimento

Per rinforzare i pavimenti ed i sottofondi, i nostri pannelli PCI in fibra ottica sono estremamente validi. Le fibre non tessute vengono impregnate dal materiale legante durante la produzione, cosicché possano essere trasportate in modo stabile e poi stoccate in dei pannelli arrotolati. Nel caso in cui sia necessario chiudere crepe o fessure e livellare il pavimento, le soluzioni ideali sono i prodotti PCI Armiermatten GFS e GFM.

Infatti, possono essere applicati facilmente e possono essere avvolti completamente dal composto di livellamento PCI Periplan®. Il vantaggio sta nel fatto che le crepe non devono essere chiuse anticipatamente in modo forzato e quindi si risparmiano tempo e processi lavorativi.

2 Prodotti

PCI Armiermatte GFM

Rinforzo in fibre di vetro per la posa di lisciature autolivellanti per pavimenti

PCI Armiermatte GFS

Rinforzo in fibre di vetro per la posa di lisciature autolivellanti per pavimenti

I prodotti PCI: i pannelli rinforzati GFM e GFS

I pannelli in fibra di vetro sono disponibili nell’assortimento PCI in due diverse versioni: come tessuto intrecciato (GFM) e come fili di fibra di vetro disposti parallelamente (GFS). La prima variante è adatta per fessure larghe massimo 3 mm, la seconda può essere utilizzata per fessure che arrivano a 5 mm di larghezza. Ma i pannelli rinforzati non servono solamente a livellare i pavimenti, eliminando le fessure già presenti.

È altrettanto possibile l’applicazione preventiva dei pannelli in fibra di vetro su sottofondi leggermente oscillanti a rischio di crepe ed eventualmente su sottofondi misti. I pannelli, resistenti agli alcali, possono essere installati rapidamente e in modo semplice e garantiscono un’elevata sicurezza di applicazione.

Pannelli in fibra di vetro – un ottimo prodotto che completa i composti PCI di livellamento dei pavimenti

I pannelli in fibra di vetro PCI possono essere combinati con molti composti di livellamento del nostro portfolio e sono anche compatibili tra loro. Nel momento dell’applicazione, è importante controllare che il sottofondo sia stato pre-lavorato scrupolosamente – sempre compatibilmente con il rispettivo composto di livellamento. Nel caso in cui ci siano fessure di più di 3 mm di larghezza da rinforzare, si raccomanda l’utilizzo dei rinforzi in fibra di vetro GFS e GFM.

Il primo viene piazzato direttamente sulla fessura ed il secondo viene disposto al di sopra per una superficie più estesa. In conclusione, avviene l’applicazione del composto di livellamento – nel caso di sottofondi in legno, con uno spessore minimo di 10 mm.

Top termini di ricerca

    Prodotti più cercati

    PCI Nanolight®

    per tutti i sottofondi e tutti i rivestimenti ceramici

    Scheda tecnica

    PCI Nanofug® Premium

    particolarmente adatto per grès e grès porcellanato

    Scheda tecnica

    PCI Durapox® Premium

    per la posa ed il riempimento di fughe per piastrelle

    Scheda tecnica

    PCI Flexmörtel® S1

    per tutti i rivestimenti in ceramica

    Scheda tecnica

    PCI BT 21

    Membrana impermeabilizzante per edifici, autoadesiva a freddo fino a -5 °C

    Scheda tecnica

    Sistemi di prodotti più cercati

    Sistema pavimentazione universale

    Sistema di posa a bassissima emissione per...  Altro